Thursday, 18 July 2024

XXVIII CUMBRE IBEROAMERICANA 2023

Caterina Fagiani By Caterina Fagiani | March 30, 2023 | Dominican Republic

Dal 23 al 25 Marzo 2023 è in corso la XVIII Cumbre Iberoamericana a Santo Domingo, che riunisce i Capi di Stato e di Governo di 22 Paesi dell’America Latina e dell’Unione Europea sotto il tema “insieme per un Iberoamerica giusta e sostenibile”, la prima che si realizza personalmente dopo il 2019.

L’incontro sarà centrato nel consolidare una visione per trovare una soluzione ad alcuni dei principali problemi comuni che incontra la Regione, trattando i temi centrali:

Il primo è la Carta Medio ambientale Iberoamericana, riguardante il cambio climatico, la biodiversità e la contaminazione.

Il Secondo è la Carta di Principi e Diritti Digitali Iberoamericana, che colloca le persone al centro della trasformazione digitale inclusiva e promuove i principi che gli Stati devono mantenere per implementare le legislazioni nazionali.

Il Terzo è la Strategia per la sicurezza alimentare, con la proposta di aumentare il commercio interregionale e lo sviluppo, consolidare l’agricoltura familiare, espandere l’accesso al finanziamento per trasformare i sistema agroalimentari e fortificare le infrastrutture digitali rurali.

Il Quarto e ultimo è il Comunicato Speciale sull’Architettura Finanziaria Internazionale, che sistematizza una proposta per avanzare un sistema finanziario internazionale più inclusivo e flessibile, che permette ai paesi iberoamericani affrontare i processi di recupero contro la disugualità.

Tra i Paesi dell’Unione Europea non poteva mancare l’Italia come Paese Osservatore Associato, che dopo anni di assenza nei Caraibi e le politiche a favore degli Italiani nel mondo quasi nulle, torna più forte di prima, con il Sottosegretario Giorgio Silli che ha tutte le intenzioni di ricostruire un rapporto bilaterale con l’America Centrale e i Caraibi. Intrattenendo una conversazione con il Cancelliere Roberto Alvarez e con José Julio Gomez, Vice-ministro della Politica Estera Bilaterale della Repubblica Dominicana.

Il Sottosegretario ha incontrato 10 Paesi partner per rafforzare le cooperazioni, specialmente con America Latina e Caraibi, discutendo sui temi globali e valorizzando il progetto per EXPO 2030 Roma. “Il Governo Italiano sta dando un nuovo impulso alle relazioni strategiche con tutta l’America Latina e Caraibi.”

Il Sottosegretario degli Esteri Silli ha anche avuto un incontro con esponenti della Comunità Italiana proprio in Casa de Italia, insieme all’Ambasciatore d’Italia a Santo Domingo, Stefano Queirolo Palmas.

Roberto Masiero, presidente di Renaissance Evolution, think-tank internazionale con base a Washington DC e basi operative a Miami e Repubblica Dominicana, ha avuto il piacere di discutere con il Sottosegretario Silli e l’Ambasciatore Palmas, di un innovativo progetto per valorizzare il Turismo Enogastronomico in Repubblica Dominicana, in linea con il know how nel settore culturale-educativo della Fondazione.

I luoghi conosciuti per il turismo costiero e il relax vengono sotto valutati sotto il punto di vista storico artistico e culturale. Un progetto con collaborazione Italia-Dominicana basato sulla Cultura Enogastronomica e Turismo puo essere uno dei volani per fortificare le relazioni bilaterali con il meraviglioso paese caraibico, nostro amico da sempre.

La diffusione della cultura e lingua italiana nel Paese è un ulteriore tematica esaminata. Come sostenuto recentemente dal Ministro degli Esteri Antonio Tajani “l'America Latina è una priorità della nostra azione di governo. Lavoriamo per rafforzare gli strumenti di diplomazia per la crescita e rilanciare la collaborazione economica-governo. Lavoriamo per rafforzare gli strumenti di diplomazia per la crescita e rilanciare la collaborazione economica”.


Related News

This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website. By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies. Read More Accept